Tasti sparsi

febbraio 5, 2007

Poca voglia di scrivere.
Triste.
Pensierosa, o meglio riflessiva.
Sola.
Mediamente delusa non dal sesso maschile, ma dalla gente in generale.
Esistono ovviamente poche eccezioni.
Probabilmente, io per tanti altri sono un pezzetto di delusione.
Per pochi altri, una eccezione.
Le ferie libere come le mie sono una tentazione troppo forte.
E infatti, da tre giorni non lavoro.
Rifletto.
Ho anche vinto un bambolotto di pezza.
Un uomo sconosciuto mi ha sorriso. Acqua e sapone, tenero, dolce. Misterioso.
Voleva sicuramente scoparmi.
Ma forse poteva nascere anche dell’altro.
Finirà male, questa vita.
Ma noi non demordiamo. Tentiamo lo stesso.
Spompiniamo.
Guadagniamo.
Vestiamo, giriamo, mangiamo.
Offriamo. Prendiamo.
Osserviamo.
Soffriamo.
Si.
E il tempo passa.
Che cazzo.